Ne L’AMULETO DI SAMARCANDA i maghi sono leader politici di una Londra contemporanea, e la loro forza deriva dalla convocazione di spiriti dall’Altro Luogo.