Il sindacato dei poliziotti yiddish, ovvero: panna acida e marmellata nel tè

Il sindacato dei poliziotti yiddish di Michael Chabon è il secondo romanzo di fila scelto dalla lista dei vincitori dei premi Hugo e Nebula (vittoria nel 2007/2008).
È una bella ucronia in cui, dopo il 1945, la patria degli ebrei è diventata l’Alaska, e non Israele. Nel romanzo i protagonisti devono risolvere un mistero, sullo sfondo della restituzione, ovvero della restituzione della terra occupata all’Alaska e ai suoi nativi.

Leggi tutto “Il sindacato dei poliziotti yiddish, ovvero: panna acida e marmellata nel tè”

Un altro mondo di Jo Walton: un fantasy… normale!

Un altro mondo di Jo Walton è uno dei romanzi che ogni tanto estraggo dal cilindro dei premi Hugo e Nebula: li ha vinti entrambi nel 2011/12.
Innanzi tutto è bene specificare che si tratta del seguito… di un libro che non esiste. Non è un gioco di parole, semplicemente l’apogeo della storia è ambientato prima della narrazione; in Un altro mondo leggiamo sotto forma di diario le conseguenze di quanto accaduto (attenzione, per questo non è meno entusiasmante, l’autrice è molto abile nel fare salti avanti e indietro nella storia!) ovvero la storia della vita di una ragazza quasi normale, in saldo equilibrio fra il reale e il fantastico. Questo equilibrio è reso davvero egregiamente, tanto che ci sono stati momenti in m’è venuto da chiedermi se la sua magia esistesse veramente o se invece non fosse tutta nella sua testa!

Leggi tutto “Un altro mondo di Jo Walton: un fantasy… normale!”

Il problema dei tre corpi

Ho letto Il problema dei tre corpi di Cixin Liu perché affascinato dall’idea di un romanzo fantascientifico cinese; non avendo mai letto nulla del genere non avevo idea di che cosa aspettarmi e – riprendendo il titolo del romanzo – la prima cosa che ho trovato è stata il problema dei… nomi!

Leggi tutto “Il problema dei tre corpi”

2001: Odissea nello spazio, citazioni + grazie Arthur C. Clarke!

Conosco molto bene la storia del romanzo 2001: Odissea nello spazio di Arthur C. Clarke; forse per questo lo consideravo una specie di sottoprodotto del film. Uso il passato perché l’ho letto e ho cambiato idea.

Leggi tutto “2001: Odissea nello spazio, citazioni + grazie Arthur C. Clarke!”

Follia per sette clan (è l’autore il pholle!)

Follia Per Sette Clan è spesso considerato un romanzo minore di Philip K. Dick, in realtà mi è sembrato validissimo e assolutamente originale, a partire dall’idea della luna abitata da sette clan, ognuno caratterizzato da una malattia mentale (verosimilità 0%, fuoriditestaggine 120%).

Leggi tutto “Follia per sette clan (è l’autore il pholle!)”