Le Furtolimpiadi: racconto breve sulle olimpiadi del furto

da | 5 Ott 2021 | Racconti, Scrittura | 0 commenti

Il tedoforo (da teda, fiaccola cerimoniale) nella tradizione delle Furtolimpiadi è la persona che riesce a rubare la fiaccola al tedoforo dell’edizione precedente, naturalmente senza spegnere la fiamma.

Questo accade ogni quattro anni nel Paese Degli Appropriatori Indebiti, Paés Dei Làder nella lingua locale.

Le Furtolimpiadi è un racconto breve ambientato in un posto impossibile, abitato solo ed esclusivamente da ladri inveterati, che si sfidano in discipline criminali per eleggere il loro leader.

Scaricalo in PDF, rubalo in EPUB o depredalo in MOBI, il risultato sarà sempre lo stesso: non potrai battere il super campione capace di sbaragliare ogni primato!

Una fiaba di malfattori

Le Furtolimpiadi

Clicca la copertina per scaricare il racconto breve

Presso il Paés Dei Làder, che nella lingua locale si traduce in Paese Degli Appropriatori Indebiti, viveva una comunità costituita interamente da ladri incalliti.
Ogni quattro anni i campioni dei vari quartieri si confrontavano nelle Furtolimpiadi, ovvero i giochi olimpici del furto, che includevano prove come la staffetta a mano armata, il salto con scasso, la scherma fraudolenta, il taccheggio greco-romano e i quattrocento metri scippo.
Nell’ultima edizione era stato introdotto anche il rubamazzetto; ciò accadeva esattamente quattro anni prima: era infatti in corso in quei giorni la nuova edizione dei Giochi.

Il colmo per un carabiniere

Che accadrebbe se i campioni dei vari quartieri fossero sbaragliati da una forza irresistibile?

Da una volontà inarrestabile, una purezza immacolata, una devozione inattaccabile.

Qualcosa capace di rivoluzionare i principi stessi dei Giochi, un’energia unica e chiarificatrice. Che cos’accadrebbe? (Aiutino: leggi il racconto).

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anonima Andrea Cabassi Newsletter

Unisciti anche tu!

La newsletter di Anonima Andrea Cabassi è discreta, eccentrica e veloce: unisciti anche tu per ricevere curiosità librarie, sconti, ebook e altro ancora! Compila il modulo, userò questi dati solo per inviarti la newsletter, e potrai cancellarli in ogni momento.
Consulta l'informativa sul trattamento dei dati per ulteriori informazioni.

* campo richiesto