Racconto di un’ordinaria domenica di Andrea Cabassi featuring vaccino anti Covid-19

da | 7 Giu 2021 | Racconti di vita vissuta | 4 commenti

Il risveglio

7:40 - mi sveglio con la pancia che brontola dalla fame, ma è il bisogno di gare pipì che mi fa prendere la risoluzione di alzarmi. Una volta rientrata l’emergenza però non ho più sonno e mi dirigo verso la cucina.

Lì preparo il mio beverone salino casalingo sperimentale ma ecco subito una delusione: la variante con succo d’arancia non è nemmeno lontanamente paragonabile a quella con il succo di limone della prima versione.

Per rifarmi dello smacco subito, preparo l’impasto per i pancake.

La mia ricetta segreta del beverone salino!
Gli Incredibili X-Bugs

8:55 - Si sveglia anche la Tati per controllare la scatola-parco-naturalistico dei nostri bachetti da seta.
La notte è stata fruttuosa: con nuove quattro mutazioni, ora la popolazione delle falene X-Bugs raggiunge quota cinque (rimangono soli altri due bozzoli che ancora devono schiudersi).

Il mattino

Dopo un po’ di questo spettacolo entomologo ci spostiamo in cucina e ci rimbocchiamo le maniche per preparare i pancake.

10:00 - La truppa al completo è sveglia, vigile e affamata.

Che la colazione abbia cominciazione!

La celebre Pancake Tower

11:00 - Esco per una spesina sciué sciué, e finalmente trovo le tazzine da caffè come piacciono a me! Le cercavo da un bel po’ e alla fine erano dove vado sempre a fare la spesa… comèpiccoloilmondo!

11:30 - Commenti da amici via chat che hanno appena fatto la vaccinazione: Mai visto cosa tanto organizzata in Italia.

La vaccinazione

12:40 - Sistemata la spesa, parto per il centro fiera, dove alle 13 ho l’appuntamento per ricevere la prima dose del vaccino anti Covid-19.

13:24 - Fatto, e seconda dose già prenotata.

Racconto domenica Andrea Cabassi anti Covid-19: Chat

Mi fanno sedere su una sedia con un bell’adesivone che riporta il numero 60, pari all’attesa in minuti che dovrò sopportare prima di potermene andare.

In modo banalmente previdente mi ero portato da leggere, ma anche se non avessi provveduto erano ben visibili sul pavimento – a macchia di leopardo – altri grossi adesivi che promettevano intrattenimento d’uncierto livello.

Per nulla reclamizzata invece era la minaccia del coro alpino!

Sono vaccinato

Il pomeriggio

14:30 - rientro a casa, mangio gli avanzi del pasto (cuty letah) e bevo un fantastico caffè nella mia nuova fantasmagorica tazzina!

Studi clinici confermano che bevuto dentro la tazzina che cercavi da un sacco di tempo e che ora puoi finalmente usare, il caffè ha un aroma migliore.

Ah, che bell'o cafè
Il mio cerotto

15:00 - Comincio a scrivere su un blocco note questo breve racconto della giornata di oggi.

16:15 - Trovo per terra il mio cerotto! Speriamo che il vaccino adesso non esca dal braccio!

Racconto domenica Andrea Cabassi anti Covid-19 Asciugo il pavimento

16:19 - Pioggia e tempesta!

Fulmini e saette!

Però la finestra della camera è rimasta aperta, e in quei 15 secondi il pavimento s’è allagato!

Potere dello straccio!

Racconto domenica Andrea Cabassi anti Covid-19 Maltempo
Racconto domenica Andrea Cabassi anti Covid-19 La cronaca di oggi

16:54 - Sto scrivendo in
diretta il
resoconto della
giornata!

17:26 - Merenda e torneo mega di Scala 40 (ho vinto io).

Racconto domenica Andrea Cabassi anti Covid-19 Scala 40

Il gran finale

Racconto domenica Andrea Cabassi anti Covid-19 I Vendicatori

18:45 - Inizio degli Avengers + cena + ancora Avengers.

22:03 - Riprendo la lettura da dove l’ho interrotta il mattino e mi preparo al temporaneo oblio della posizione orizzontale.

Conclusione - È stata una bella giornata, m’ha fatto piacere condividerla.

4 Commenti

  1. Marina Guarneri

    Letta a fine giornata, come sto facendo io adesso, questa pagina ha un perché diverso. Mi pare di averla completata in contemporanea: vabbè, io senza baco da seta, scala quaranta, soprattutto vaccino, ma con tazzina di caffè e pancake sì!
    E domani è un altro giorno! Buonanotte, Andrea!

    Rispondi
    • Andrea Cabassi

      Facciamo tante cose durante il giorno, piccole e insignificanti come trovare un cerotto per terra, e altre con un peso ben maggiore, come guardare i film della Marvel in ordine cronologico ( 😀 )
      La morale? L’importante è che il caffè non finisca mai!

      Rispondi
  2. Marina Guarneri

    Ah e c’hai l’orario non aggiornato, perché adesso sono le 23:59 (ora le 00:00)!

    Rispondi
    • Andrea Cabassi

      È che non ho ancora capito come si regola l’orario dell’astronave! 😉

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notificami nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Anonima Andrea Cabassi Newsletter

Unisciti anche tu!

La newsletter di Anonima Andrea Cabassi è discreta, eccentrica e veloce: unisciti anche tu per ricevere curiosità librarie, sconti, ebook e altro ancora! Compila il modulo, userò questi dati solo per inviarti la newsletter, e potrai cancellarli in ogni momento.
Consulta l'informativa sul trattamento dei dati per ulteriori informazioni.

* campo richiesto