Correva l’anno 2014 quando iniziai a pensare a una playlist fantascientifica: aggiungevo un nuovo brano di tanto in tanto e tenevo la lista aperta nell’attesa di trovare i pezzi migliori. Finché non l’ho abbandonata.

Ho recuperato quel che avevo messo insieme e, grazie all’evoluzione tecnologica oggi disponibile, ho pubblicato la mia playlist fantascientifica su Spotify (più qualche piccolo extra che non ho trovato sulla piattaforma).

Ecco il risultato (comunque è tutta ottima musica):

La lista di canzoni nuda e cruda

  • David Bowie – Space Oddity
  • Elton John – Rocket Man (I Think It’s Going To Be A Long, Long Time)
  • Pink Floyd – Astronomy Domine
  • Deep Purple – Space Truckin’
  • John Grant – Sigourney Weaver
  • The Killers – Spaceman
  • Genesis – Watcher of the skies
  • Frank Sinatra – Fly me to the Moon
  • Kraftwerk – The Robots
  • The Alan Parson Project – Gemini
  • John Grant – Marz
  • The Rolling Stones – 2000 Light Years From Home
  • Crosby, Stills & Nash – Dark Star
  • Brian Eno – Apollo (album)
  • Lou Reed – Satellite of love
  • TRHPS
  • Queen

La playlist fantascientifica su spotify

Gli extra

Su Spotify non ho trovato tutto, ecco una piccola integrazione per i più esigenti (e ci mancherebbe!):

Buon ascolto!

Unisciti alla discussione

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notificami nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.