Ho letto Il libro della giungla dopo aver letteralmente adorato il film d’animazione Disney. La leggenda vuole che proprio Il libro della giungla sia stato il mio primo film al cinema da bambino, al Moretto di Brescia. La seconda parte della leggenda narra che, una volta entrato in sala, abbia esclamato MA CHE TELEVISIONE GRANDE! scatenando risate e ilarità generale del pubblico cinematografico.

Il libro della giungla, Rudyard Kipling - Kaa

E infatti non è un caso se il buon Kaa è mio compagno di lavoro e da quasi quindici anni tiene d’occhio la situazione dall’alto del mio monitor.

Il libro della giungla: quarta di copertina

Il libro della giungla, Rudyard KiplingIl grande scrittore inglese Rudyard Kipling pone al centro del suo capolavoro la figura di un ragazzo: Mowgli, il «piccolo cucciolo nudo», il «ranocchio» di cui gli animali non riescono a sostenere lo sguardo. Vero e proprio antenato di Tarzan, Mowgli viene allevato da una coppia di lupi e intorno a lui si svolge la vita della lussureggiante e intricata foresta tropicale, la giungla, appunto, che diventa coprotagonista del racconto. Fra i tanti pericoli corsi e fra i diversi amici o nemici di Mowgli, spiccano indimenticabili creature come Shere Khan, la tigre, e Bagheera, la pantera nera, e soprattutto il meraviglioso racconto del duello all’ultimo sangue fra Rikki-tikki-tavi, la mangusta, e Nag, il cobra, episodio magistrale in cui Kipling sottrae gli animali all’immaginazione e li restituisce alla loro etologia. In questo volume: Il libro della giungla e Il secondo libro della giungla.

Citazioni da Il libro della giungla – volume primo

Citazioni da Il libro della giungla – volume secondo

Il libro della giungla: giudizio finale

Davvero una lettura affascinante. Sia il primo che il secondo volume de Il libro della giungla presentano situazioni, luoghi e personaggi al confine fra il sogno e la realtà; per chi conosce il film Disney le analogie sono molte e, anche se alcuni personaggi sono stati riadattati (in origine Baloo è un orso saggio e Kaa è amico di Mowgli), l’atmosfera generale è molto fedele.
Ottima lettura per ragazzi ma soprattutto – come per tutte le grandi opere di questo genere – per gli adulti.

Indicatore obiettivi di lettura 2016

Unisciti alla discussione

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notificami nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.