Kindle scarico? Ho sempre parlato molto bene del mio eReader e negli ultimi venti mesi ne ho saputo apprezzare ogni suo singolo aspetto positivo (leggerezza, capienza, economicità, comodità ecc.).

Kindle scarico? Ho deciso di rimanere con il mio sfigatissimo Kindle NT anche quando ho avuto la ghiotta occasione di prendere un Paperwite o un Kobo Glo, proprio perché per me era fondamentale il vantaggio della batteria praticamente inesauribile.

Kindle scarico? E chi l’ha mai caricato? Mi è sempre bastata la carica recuperata collegandolo al PC per trasferirci i nuovi file, ed è sempre stata sufficientissima per leggere un libro.

Kindle scarico!

Il Kindle scarico

Vabbè, quasi scarico… ma è il concetto che conta! Che poi ho pure continuato a leggere, evidenziare e prendere note per un’altra ora buona, e scommetto che avrei potuto usarlo per tutto il giorno senza scaricarlo completamente. Complice forse un romanzo che sto portando avanti stancamente, era da un bel pezzo che non collegavo l’eReader a una porta USB. So di esagerare, ma quando dico che una tecnologia che per funzionare deve essere ricaricata ogni 10 ore non è una tecnologia buona, intendo che voglio un servizio e non diventare servo di un caricabatterie!
Nell’era di smartphone e tablet, il Kindle è la mosca bianca: in modalità aeroplano consuma davvero così poco da dimenticarsi di doverlo caricare (e infatti l’ho dimenticato).

Insomma, per la prima volta dopo mesi, ho pensato che con un libro tradizionale questo non sarebbe mai accaduto, e che per colpa di una distrazione avrei buttato all’aria la mia sacra oretta di lettura giornaliera.
Quella del Kindle scarico è una minaccia da non sottovalutare, perché quando meno te l’aspetti… zacchete che ti frega! E se ti va bene (ma proprio di lusso) ti trovi in bagno e allora puoi leggere le etichette dei detersivi, ma io ero fuori casa!
La buona sorte però è stata dalla mia e il Kindle scarico in realtà era soltanto un Kindle allarmista (l’avviso è pure apparso due volte è, come se non mi fossi allarmato troppo la prima volta) e il bene ha trionfato un’altra volta.

Se però nei prossimi giorni avrò gli incubi di certo inizieranno con questa battuta:

Batteria quasi scarica. Ricarica il tuo Kindle.

Kindle scarico       Kindle scarico       Kindle scarico

Unisciti alla discussione

2 commenti

  1. zio, non trovo più l’articolo sul badloop. niente volevo dirti che quella dei nirvana sta diventando anche il mio. tra l’altro ho scoperto che non è loro, ma si tratta di una canzone popolare americana. ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notificami nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.