W la pagina strappata e chi la fa in vena

da | 29 Feb 2012 | Racconti | 0 commenti

Nell’ormai lontanissimo 2007 confezionai amanuensemente un terribile volumetto con il racconto lungo W la eroina e chi la fa in vena, che rischiò addirittura di essere pubblicato, nonostante l’esplosiva combinazione di titolo, immagine in copertina e contenuto.

Dato l’enorme successo che ne susseguì, qualche giorno fa trovai uno scatolone con l’etichetta dimenticatoio pieno di questi volumetti, che ora riposano nel paradiso della carta riciclata.

Questa la prefazione che scrissi allora, gelosamente strappata, fotografata e successivamente accartocciata e sparata con un enorme cannone fin sulla luna:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anonima Andrea Cabassi Newsletter

Unisciti anche tu!

La newsletter di Anonima Andrea Cabassi è discreta, eccentrica e veloce: unisciti anche tu per ricevere curiosità librarie, sconti, ebook e altro ancora! Compila il modulo, userò questi dati solo per inviarti la newsletter, e potrai cancellarli in ogni momento.
Consulta l'informativa sul trattamento dei dati per ulteriori informazioni.

* campo richiesto