Antiquotidianità

da | 7 Giu 2007 | Fotografia | 9 commenti

Antiquotidianita

L’importante è sapere di star facendo la cosa giusta. Il resto è solo una questione animale: devo mangiare sennò muoio, devo dormire sennò impazzisco, devo sopportare sennò non potrò andare avanti. Ma alla fine avrò l’ultima parola.

9 Commenti

  1. Lotta

    Hai detto nulla, sapere che si sta facendo la cosa giusta!!
    Vorrei esserci già io, a quel punto… 🙂

    Rispondi
  2. Stefano

    si può saper di aver fatto la cosa giusta, solo dopo aver provato casualmente una azione stando lì a vedere che succede…

    il problema è che ciò succede dopo una decina di prove in cui si è fatta la cosa sbagliata!!!
    Questa regola non è applicabile per i figli.. vengono come vengono.!!
    Stefano

    Rispondi
  3. Ryo

    @Lotta: è l’istinto che te lo deve dire! 😉

    @Ste_1: la vita è in diretta, non esistono prove! Non mi affido al caso, qualche volta al caos e alle sue regole, ma sono io che prendo la decisioni

    @Ste_2: i figli li fanno anche i conigli. La bravura non è nello sfornarli, ma nel formarli! Ocio… 😉

    Rispondi
  4. Stefano

    1) se si è in diretta non si sa mai se stai facendo la cosa giusta.. a meno che non l’hai già provata altre volte.. allora lo puoi soltanto pensare..ma mai sapere!

    2)a volte non è abbastanza pure formarli.. è come una indicazione.. io ti posso dire quale strada prendere .. ma devi essere tu a decidere! citazztrix!

    Ciao Ste

    Rispondi
  5. Ryo

    1) Si tratta di istinto. Se sei sincero con te stesso lo sai se quello che fai è giusto o se stai seguendo solo i tuoi interessi personali

    2) Non la vedo come mostrare la strada da prendere, ma più mostrare le possibili strade e le conseguenza che comportano

    Rispondi
  6. Stefano

    1) Concorderai con me che “Sapere cosa fare” e “Istinto” hanno due significati differenti, se andiamo avanti ancora un po’ci possiamo iscrivere ad un saggio di psicoanalisi.

    2) Si si… ti sarò dire se sarà così facile mostrare le strade da prendere … a questa domanda dovrei risponderti tra almeno 18 anni…!

    Ste

    Rispondi
  7. Ryo

    1) No, non sono così d’accordo: l’istinto non è solo quello che ti fa chiudere gli occhi quando starnutisci, è anche quello che permette di interpretare certe sensazioni al di là dell’intelletto

    2) Metto la crocetta sul calendaRyo 😉

    Rispondi
  8. Stefano

    1) Dai non complicar le cose adesso, sono due riferimenti troppo astratti.. l’istinto poi non ti fà pensare, è qualcosa di incalcolabile che ha in sè la grossa incognita della soluzione finale… per questo ti dico che se agisci istintivamente non sai mai che cosa succede..

    Ciao Ste

    Rispondi
  9. Davide

    Comunque sappilo: “sapere di star facendo” è una delle tue SOLITE cabassate.
    Dire una volta: “sapere di fare” ti renderebbe di nuovo un essere umano, dai, provaci!
    Vivere sempre da nutria ha i suoi lati positivi, ma alla lunga… (per chi non lo sapesse la nutria usa spesso questo tipo di perifrasi)

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anonima Andrea Cabassi Newsletter

Unisciti anche tu!

La newsletter di Anonima Andrea Cabassi è discreta, eccentrica e veloce: unisciti anche tu per ricevere curiosità librarie, sconti, ebook e altro ancora! Compila il modulo, userò questi dati solo per inviarti la newsletter, e potrai cancellarli in ogni momento.
Consulta l'informativa sul trattamento dei dati per ulteriori informazioni.

* campo richiesto