Tornando coi piedi sulla Terra

da | 15 Feb 2007 | Fotografia, Poesie | 7 commenti

Pioverti dentro

Pioverti dentro

Sento che sta piovendo
ma attorno è tutto chiaro
e il sole mi scalda la pelle,
m’è negata anche la gioia
d’una pozzanghera da far schizzare.
L’ombrello
esce di casa solo se piove,
la pioggia
cade anche quando nessuno la vede.
Non importa quello che senti,
non importa a nessuno.
Potrà forse pioverti dentro,
non importa niente a nessuno

7 Commenti

  1. Davide

    Per mostrarti che a me importa, una domanda. Che pozzanghere vai a cercare se “odio avere i piedi bagnati” è il tormentone dell’inverno?
    A proposito, che mese è oggi? Fine maggio inizio giugno?

    Rispondi
  2. Ryo

    Uso stivali imperbeabili, no?
    E oggi è febbraio, quello dei 28 ce n’è uno.

    Rispondi
  3. Davide

    I “28 ce n’è uno” sarebbe il nome di una nutrita boy band?
    Chiedotelo anche di qua: pizza stasera?

    Rispondi
  4. Ryo

    Che ne dici di una bel mistrone? Lo faccio buono! Uso le suole degli stivali impermeabili! Yum yum…

    Rispondi
  5. Davide

    L’utente si è recentemente sconnesso dalla rete neuronica. Si prega di riformulare la domanda.

    Rispondi
  6. Ryo

    clapiorend anche a te, professor-fumettar-tecnique mastro friulese!

    Rispondi
  7. brarez

    Saluti e clap a ripetizione

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anonima Andrea Cabassi Newsletter

Unisciti anche tu!

La newsletter di Anonima Andrea Cabassi è discreta, eccentrica e veloce: unisciti anche tu per ricevere curiosità librarie, sconti, ebook e altro ancora! Compila il modulo, userò questi dati solo per inviarti la newsletter, e potrai cancellarli in ogni momento.
Consulta l'informativa sul trattamento dei dati per ulteriori informazioni.

* campo richiesto