Anonima Andrea Cabassi

Scrivo più veloce di quanto pensi

Tag: Lucca Comics

Liebster Award 2016

Lucca Comics and Games and Pelicula 2015

Lucca Comics and Games and Pelicula 2015 (achtung!)

Intervista a Roberto Gerilli

Lucca Comics 2014

Come da copione lo scorso venerdì sono stato al Lucca Comics dove ho presenziato allo stand Ute Libri in qualità di autore (che figata il pass: girando per la fiera i ragazzi dello staff ti trattano come uno importante!) con una tavolata di copie di Pelicula in bella mostra.

Pelicula con autore

Pelicula con autore

Nel corso degli ultimi anni il Lucca Comics & Games è diventata la terza fiera del fumetto più frequentata al mondo, dopo il Comiket di Tokyo e il Festival international de la bande dessinée d’Angoulême, prima del Comi-con di San Diego.

Se è vero che tre delle certezze del Lucca Comics si sono ripetute anche quest’anno (le strade otturate di gente, l’area Abusivi e i cessi chimici in posizioni assurde) devo tristemente segnalare di non aver visto un solo cosplay di Star Wars (certo c’era l’area dedicata a Star Wars, ma non vedere a spasso nemmeno un trooper è stato un po’ triste).

Nota di costume: il cosplay massivo che ha caratterizzato questo Lucca è stato (rullo di tamburi) lo zombie! Vedeste ch’è successo a quelli a non lasciarsi stare le croste…

Lo stand – nell’area Games & Narrativa – era nella zona più rumorosa di tutta la fiera, accanto a un mega-complesso videoludico dove un povero diavolo ha passato la giornata gridando in un microfono e una marea di ragazzi lanciava mini-palle (con tifo annesso) a qualcosa che non riuscivo e non volevo vedere. Anche parlare fra di noi a volte era un problema, così a volte ci spostavamo di qualche passo… ma lo stand era controllato da un omone dell’Oklahoma col caricatore stracarico di palloni da basket.
La giornata è stata fruttuosa e anche io torno a casa col mio trofeo: un volume extra large della versione integrale de L’Eternauta in edizione limitata variant cover.

Concludiamo in compagnia della scuderia Ute Libri con una bella foto di gruppo di alcuni libri esposti allo stand, per non parlare delle caramelle gommose usate per attirare la frangia golosa del pubblico (che puntualmente pigliava la caramella e poi scappava senza comprare niente).

Quest’esperienza m’ha permesso di incontrare e confrontarmi con persone interessanti (editori, autori, illustratori ecc.), l’unico rammarico è quello di aver avuto un solo giorno a disposizione quando ne servirebbero almeno due per fare tutto quasi in tranquillità.
Per l’anno prossimo ci s’organizza!

Lucca Comics and Games and Pelicula (achtung!)