Anonima Andrea Cabassi

Scrivo più veloce di quanto pensi

Tag: Scrittura creativa (page 1 of 3)

Come attivare la musa

Joe Vitale è un esperto in comunicazione e autore di best seller sulla crescita personale; di recente ho letto un suo lavoro in cui suggerisce come attivare la musa, ovvero come evitare il blocco dello scrittore nell’estenuante attesa di un’ispirazione che non arriverà mai.
Joe Vitale ha uno stile di comunicazione molto coinvolgente, è chiamato il Buddha di Internet per la sua capacità di combinare spiritualità e marketing.

Continue reading

Quando l’obiettivo riparatore ti salva la stagione

La storia nella storia: Igloo

Sul finire dello scorso anno mi sono trovato a terminare una parte fondamentale del mio nuovo romanzo, di cui forse non parlo quanto dovrei. In breve, la storia – che ancora non ha titolo – ruota attorno a un’indagine, ma credo compirei un sacrilegio classificandola come giallo, c’è una dose importante di ironia (in questo si discosta molto da Pelicula), alcuni personaggi di cui vado particolarmente fiero (è risaputo che la modestia non sia il mio forte, ma lasciatemi spendere qualche lode per un lavoro che so davvero ben fatto) e una storia nella storia.

Continue reading

Ispirazione

Il tema dell’ispirazione è stato di recente trattato su alcuni fra i miei blog preferiti. Dal canto mio, all’inizio ho provato a partecipare alle discussioni ma, mentre pensavo a quale contributo potesse dare la mia visione… ovvero, mentre cercavo le parole migliori per il mio pensiero, la faccenda ha assunto una dimensione tale da obbligarmi a scrivere un post tutto mio. Insomma, si direbbe che questo sia un post ispirato.

Continue reading

I personaggi (la scrittura secondo Raymond Carver)

Di vizi e di virtù

Una volta ho detto che scriviamo quello che siamo; nel ribadire la mia convinzione, aggiungo che scriviamo anche nel modo in cui siamo: alla fine la scrittura ci rappresenta a trecentosessanta gradi.
Marina Guarneri

Prendo spunto da un post de Il taccuino dello scrittore di Marina per mettermi a mia volta sotto la lente del microscopio e analizzare quali siano i vizi e le virtù che caratterizzano me e la mia scrittura.
Siccome potrei parlare delle mie virtù per ore e ore… e altrettanto per i miei vizi, ne sceglierò tre fra i più rappresentativi di quelli che mi verranno ora in mente.

Continue reading

La gestione del tempo (la scrittura secondo Raymond Carver)

Older posts