Anonima Andrea Cabassi

Scrivo più veloce di quanto pensi

Category: Cinema

E.T. l’extra-terrestre: faccio outing

E.T. l’extra-terrestre è il celebre film di fantascienza di Steven Spielberg. Uscito nelle sale nel 1982, è stato un successo talmente vergognoso da aver letteralmente permeato la cultura popolare della mia generazione in tantissimi aspetti (telefono casa).
Alzi la mano chi non conosce l’alieno gentile dal dito luminoso, il grinzoso spaziale dagli occhi grandi (e estremamente distanziati), il naufrago cosmico dal collo telescopico ecc. in compagnia del suo piccolo amico umano, a bordo di una bici volante sullo sfondo di una luna esageratamente grande.
Giunti a questo punto, però, devo fare una confessione: io E.T. non l’ho mai visto.

Continue reading

Film di fantascienza: i migliori 10

I migliori film di film di fantascienza

Sul Guardian di mercoledì scorso è stata pubblicata, per la rubrica Critics’ top 10s, una classifica dei 10 migliori film di fantascienza, che vado ora a elencare:

  1. 2001: odissea nello spazio (1968)
  2. Metropolis (1927)
  3. Blade runner (1982)
  4. Alien (1979)
  5. Solaris (1968)
  6. E.T. l’extra-terrestre (1982)
  7. Guerre Stellari (1977)
  8. Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977)
  9. Terminator (1984) e Terminator 2 – Il giorno del giudizio (1991)
  10. Matrix (1999)

Da appassionato di fantascienza non potevo rimanere impassibile di fronte a un’enormità del genere che, nonostante si sforzi di includere un titolo del ’27, elenca film per il 60% usciti nel giro di 6 anni (1979-1984). Mi sento dunque in dovere di spendere alcune energie in due distinte azioni.

Prima azione a tutela dei film di fantascienza

La prima azione in difesa dei film di fantascienza che mi sento di compiere, ma che in realtà è applicabile a ogni altro campo, è dichiarare l’indiscutibile e completa inutilità di queste classifiche basate su criteri irrazionali, spesso mortificanti e, per forza di cose, incomplete.

Seconda azione a tutela film di fantascienza

La seconda azione che porterò a favore dei film di fantascienza è stilare una mia personale classifica, in modo da ristabilire l’onore dei film meritevoli ingiustamente esclusi dai critici del Guardian.
Fatico a citare solo dieci titoli fra i molti di caratura pari (se non superiore) ai sopracitati, ma mi sforzo ed ecco il risultato:

  1. Fahrenheit 451 (1966)
  2. Il pianeta delle Scimmie (1968)
  3. Brazil (1985)
  4. L’esercito delle 12 scimmie (1995)
  5. Gattaca – La porta dell’universo (1997)
  6. Dark City (1998)
  7. The Truman Show (1998)
  8. Donnie Darko (2001)
  9. Minority Report (2002)
  10. A Scanner Darkly (2006)

Come si può notare sono ordinati per data d’uscita, non ho intenzione di farmi esplodere il cervello nel tentativo di metterli in ordine di bellezza. E siccome non è vero che mi sono sforzato di sceglierne solo dieci, eccone immediatamente altri dieci ingiustamente esclusi:

  1. Arancia Meccanica (1971)
  2. Rollerball (1975)
  3. Interceptor – Il guerriero della strada (1981)
  4. Wargames – Giochi di guerra (1983)
  5. RoboCop – Il futuro della legge (1987)
  6. Akira (1988)
  7. Stargate (1994)
  8. Ghost In The Shell (1995)
  9. Il quinto elemento (1997)
  10. District 9 (2009)

Che cosa sì e che cosa no

Il Guardian ha incluso fra i film di fantascienza anche Guerre Stellari, io sono invece stato più integralista conservatore e non ho citato Ritorno al futuro (1985) o The Rocky Horror Picture Show (1975), che adoro, ma che pur rispondendo ai canoni formali della fantascienza non ne hanno (secondo me) la sostanza. Avventura il primo, musical il secondo: ecco come li definirei, e Guerre Stellari lo collocherei nel fantasy. Certo, non ho nulla contro queste contaminazioni, ma se devo scegliere i migliori film di un dato genere, cerco fra quelli che più lo rispettano.
Alcuni titoli, poi, non sono che pallide riduzioni dei romanzi da cui sono tratti (come le trasposizioni cinematografiche di capolavori definitivi come Solaris, Io sono Leggenda o 1984); ottimi invece i film tratti da racconti brevi, in cui il regista dispone sì di idee e intuizioni geniali, ma ha anche ampi spazi per sviluppi e reinterpretazioni (si pensi solo ai numerosi film tratti dai racconti di Philip K. Dick. Io per non fare lo spaccone ho citato solo Minority Report e A Scanner Darkly, ma avrei potuto sceglierli tutti e nessuno si permettebbe di fiatare (in realtà anche le idee di The Truman Show e della saga dei Terminator sono liberamente tratte (rubate) da opere di Dick).
Ma queste, ripeto, sono solo le mie opinabili idee: i pur validissimi film di fantascienza che non mi sono piaciuti non ce li ho messi!

E voi?

E voi siete d’accordo? Qual è la vostra classifica?

Stuparich Movie Fan: La Bomba (dottor Stranamore)

Ieri sera lo Stuparich Movie Fan ha ospitato il sesto appuntamento della rassegna La Poetica Delle Immagini Di Kubrick organizzato da Iniziative LR.
Sulle bobine si è srotolato Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba (Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb, UK, Stanley Kubrick, 1964).

Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba
Il commento dell’organizzatore:

Ieri sera ci siamo sparati Dottor Stranamore.
Dario ha offerto le pizze (thenchiu tu iu), Ryo l’ospitalità, una schifosissima vodka al miele e tutto il resto (thenchiu tu iu).
Il film è stato molto divertente… Comunista ateo degeneratoDimitri, mi senti… la fluorizzazione dell’acqua da parte dei comunisti… ma si ricordi che sei lei ha torto la Cocacola le farà causa… le oche arrostiteCIVIL DEFENSE IS OUR BUSINESS… e sopratutto: PEACE IS OUR PROFESSION.
Mittico mittico mittico!

LR

Stuparich Movie Fan: Bigger Longer & Uncut

South Park Il Film

Continua il mito dello Stuparich Movie Fan con South Park: il film – Più grosso, più lungo & tutto intero (South Park: Bigger Longer & Uncut, USA, Trey Parker, 1999).
Ecco il testo di una hit della colonna sonora: Blame Canada!

Sheila: Times have changed
our kids are getting worse
they won’t obey their parents
they just want to fart and curse!
Sharon: Should we blame the government?
Liane: Or blame society?
Dads: Or should we blame the images on TV?
Sheila: No, blame Canada!
Everyone: Blame Canada!
Sheila: With all their beady little eyes
and flapping heads so full of lies!
Everyone: Blame Canada!
Blame Canada!
Sheila: We need to form a full assault!
Everyone: It’s Canada’s fault!
Sharon: Don’t blame me
for my son Stan
he saw the damn cartoon
and now he’s off to join the Klan!
Liane: And my boy Eric once
had my picture on his shelf
but now when I see him he tells me to fuck myself!
Sheila: Well, blame Canada!
Everyone: Blame Canada!
Sheila: It seems that everything’s gone wrong
since Canada came along!
Everyone: Blame Canada!
Blame Canada!
Copy Guy: They’re not even a real country anyway.
Ms. McCormick: My son could’ve been a doctor or a lawyer rich and true,
instead he burned up like a piggy on the barbecue
Everyone: Should we blame the matches?
Should we blame the fire?
Or the doctors who allowed him to expire?
Sheila: Heck no!
Everyone: Blame Canada!
Blame Canada!
Sheila: With all their hockey hullabaloo!
Liane: And that bitch Anne Murray too!
Everyone: Blame Canada!
Shame on Canada
for…
the smut we must stop
the trash we must bash
the laughter and fun
must all be undone
we must blame them and cause a fuss
before somebody thinks of blaming uuuuuuuuuuuuuuuuuuuuus!!!

Fatevi un clistere, io me ne vado-a-casa.

Stuparich Movie Fan: Paura e delirio a Las Vegas

Stuparich Movie Fan: Rocky Horror & Picture Show act-2