OdisseaDue estati fa elevai il mio spirito a picchi di unico splendore leggendo l’Odissea, nella versione del 1963 di Rosa Calzecchi Onesti.
Si tratta del meraviglioso poema epico attribuito al poeta Omero (gli sono stati altresì attribuiti l’Iliade, un cratere su Mercurio e un asteroide), nel quale è narrato il viaggio del re acheo Odisseo (Ulisse, nella traduzione latina) al ritorno dalla… oh, insomma! Lo sanno tutti di che cosa parla l’Odissea.
È stata questa un’esperienza che chiunque dovrebbe provare; esperienza che allora sottolineai con una serie di twit (tweet, nella traduzione latina) con alcune citazioni dell’opera, tratti per lo più dalla (troppo spesso trascurata) seconda parte, quella che affronta il tema della vendetta. Recentemente mi sono ricapitati sott’occhio, e così non ho perso l’occasione di raccoglierli e di ordinarli in fila indiana.

Odissea Odisseo Omero Ulisse

Ho detto indiana, non alfabetica:

Unisciti alla discussione

3 commenti

    1. Sicuramente sì, anche se non conosco quale versione. Io ho letto (cartaceo) la versione della Calzecchi Onesti. Hai provato a vedere su Liber Liber?

      1. ho appena cercato. Ne ho trovate 2 con traduzione Niccolò Delvinotti e Paolo Màspero.
        Vediamo se scorre meglio di Pindemonte.
        Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notificami nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.