Anonima Andrea Cabassi

Scrivo più veloce di quanto pensi

La pagina di Matilde su Facebook

Qualche giorno fa ho aperto su Facebook una cosiddetta pagina, dedicata a Matilde. Questo è l’indirizzo: dato che nel network blu le informazioni sono accessibili in modo molto semplice, mi sembrava cosa sagace promuovere il libro anche in questa maniera. Pare non sia stata una cattiva idea: in poco più di dieci giorni la pagina ha raggiunto il suo novantanovesimo iscritto, e se ti sbrighi il centesimo potresti essere proprio tu!

6 Comments

  1. Beh devo dire che la copertina è altamente accattivante… in che genere lo includi?
    Ciao Stefano

  2. Ehi, io sto ancora aspettando news dal tuo blog! 😉
    Il disegno l’ho fatto fare su misura da una disegnatrice con un bel po’ di esperienza in fatto di copertine e sono molto soddisfatto anche io!
    Il genere in cui lo includo? Direi un generico fantastico che però non è fantasy e nemmeno fantascienza. Diciamo che va dall’horror alla fiaba, passando per l’onirico. Ma non per l’ornitorinco 😉

    • eh, eh sfuggente come al solito.. sono sincero ci stò lavorando.. non voglio lasciare nulla al caso, solo che i brevi momenti che posso dedicargli sono sempre meno. Sono più le idee che mi girano in testa che quelle che metto su tastiera..! Tornando a te è già disponibile il libro? strano a MediaShopping non l’ho ancora visto?

      Ciao

      • Sai com’è, non ho contatti con i canali di distribuzione del regime 😉
        Lo puoi ordinare qui sul sito o, se ti è più comodotramite il canale nome in codice padri, in via Borgo c’è uno scatolone pieno di Matildi!
        Dai che uno dei prossimi post ci fai la recensione!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Notificami nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.